Lo stile, la proposta e prezzi

La Casa Studentesca Santa Fosca propone di condividere un’esperienza di vita comunitaria fondata sul Vangelo. “L’essere Comunità” nel contesto della Casa Studentesca Santa Fosca è un invito ad affidarsi vicendevolmente.

Lo stile con cui si chiede di vivere in Casa è quindi quello dell’apertura all’altro, della cura della relazione, della gratuità e della corresponsabilità.

Il momento più importante per l’organizzazione della Casa è l’assemblea di inizio anno, “Programmazione”, in cui tutta la comunità si riunisce dopo l’estate per ridefinire le regole della convivenza, verificare e progettare gli appuntamenti e le iniziative dell’anno. 

Gli studenti che entrano a far parte della comunità si impegnano quindi a:

  • Studiare, seguire i corsi e sostenere gli esami;
  • Vivere ogni settimana l’incontro comunitario del martedì sera, appuntamento da vivere tutti insieme per sentirsi parte fondamentale della propria Casa;
  • Scegliere a inizio anno una mansione per la cura della casa. Attraverso questo impegno comunitario ogni Santafoschino/a dona e riceve nel reciproco servizio;
  • Riservare, ogni anno, una settimana della propria estate per vivere un’esperienza di comunione, formazione e servizio concreto alla Casa, che nei mesi estivi si trasforma in Ostello.
 

Questo impegno permette di abbattere i costi di gestione, consentendo di avere una retta mensile contenuta durante l’anno accademico. Questo momento permette inoltre alle matricole entranti di familiarizzare con la Casa e i suoi spazi, stringendo amicizie con chi è già Santafoschino/a da più tempo. 

Oltre al colloquio di ammissione, sono previsti un colloquio di fine anno e altri momenti di confronto e verifica intermedi sia assembleari sia personali.

Struttura

Al piano terra troviamo 4 cucine comuni attrezzate con dispense, frighi e congelatori, un salottino “sala cinema” con proiettore e impianto audio, una sala polifunzionale con TV, calcio balilla, ping pong, 4 aule studio, una biblioteca, una saletta per le riunioni, la Cappella dei Lucchesi (luogo dell’assemblea comunitaria) e una stanza destinata ad uso lavanderia/stireria.

Al centro della Casa si trova Emmaus, la nostra piccola cappella, spazio privilegiato per la preghiera personale. 

Inoltre la Casa è dotata anche di un campetto (calcio, pallavolo, basket), di una piccola palestra per esercizi a corpo libero, di un ampio chiostro, giardini e piccole corti.

A tutti gli studenti è garantito il collegamento Wi-Fi.

Camere e prezzi

La Casa offre sistemazione in camere singole, doppie, triple e quadruple che ogni anno vengono assegnate secondo criteri di anzianità di vita in Casa. I bagni sono condivisi.

Gli studenti sono completamente autonomi nella preparazione e gestione dei pasti, dalla spesa al lavaggio piatti.

La retta mensile è attualmente di € 235,00 comprensivi di luce, acqua, gas, internet.

Ogni studente deve garantire nove mensilità consecutive per anno accademico, tra settembre e giugno. Salvo particolari accordi, il mancato rispetto di questa permanenza comporta la perdita della caparra versata.

Caparre

Al momento dell’ingresso nella Casa Studentesca Santa Fosca, ad ogni ospite viene richiesto il versamento di un deposito cauzionale pari a una mensilità, deposito che verrà reso alla fine della permanenza nella struttura qualora non siano stati commessi atti che abbiano danneggiato la stessa. In questo caso il danno verrà quantificato e decurtato dalla caparra iniziale che verrà restituita solo parzialmente. 

Viene inoltre richiesto un deposito cauzionale pari a € 15,00 al momento della consegna delle chiavi di Casa, somma che verrà restituita alla fine della permanenza nella struttura, quando le chiavi saranno riconsegnate.